ricerca il tuo profilo
Seguo News
A+
A
A-
Coronavirus, l'arrivo del caldo dovrebbe rallentare il virus: corre più velocemente con il freddo secco
Salute
visite2246

Coronavirus, l'arrivo del caldo dovrebbe rallentare il virus: corre più velocemente con il freddo secco

Questo quanto emerge da uno studio che ha analizzato su scala globale le relazioni tra casi di Covid - 19 e condizioni climatiche

Redazione
01 Aprile 2020 20:05

Il clima influisce sulla diffusione dell'epidemia di coronavirus. Secondo uno studio dell’Università Statale di Milano, che ha analizzato su scala globale le relazioni tra casi di Covid-19 e condizioni climatiche, sembrerebbe che il Covid-19 corra più velocemente con il freddo secco, mentre rallenta nei climi molto caldi e umidi. Ed è per questo che il rischio potrebbe ridursi in alcune aree del mondo ma potrebbe aumentare  in vaste regioni dell’emisfero sud del mondo.I risultati sono consultabili su medRxiv, il sito che permette di condividere articoli scientifici che devono ancora essere sottoposti a revisione prima della pubblicazione su una rivista ufficiale. Partendo dal database della Johns Hopkins University che monitora i casi giornalieri di Covid-19 nel mondo, i ricercatori hanno calcolato il tasso di crescita dei casi in oltre 100 tra nazioni e macroregioni.
In particolare, hanno valutato il tasso di crescita dei casi nei primi giorni dell’epidemia, un dato che rivela la reale velocità di diffusione del virus prima dell’entrata in vigore delle misure di contenimento. Questo tasso di crescita è stato quindi messo in relazione con la temperatura e l’umidità medie dei mesi dell’epidemia.
I risultati dimostrano che l’epidemia cresce più rapidamente a temperature medie di circa 5°C e umidità medio-bassa. Viceversa, in climi molto caldi e umidi caratteristici di alcune zone tropicali, l’epidemia sembra diffondersi molto più lentamente, anche se nessuna area popolata del mondo sembra essere completamente inidonea alla diffusione.

Il Corpo forestale della Regione effettuerà la sanificazione nei Comuni: si incomincia con le zone rosse
News Successiva
L'Associazione Nazionale di Epidemiologia: "Necessario che Ssn coordini indagine siero-epidemiologica nazionale"
Seguici su
Google News
Resta sempre aggiornato
con le notizie di Seguonews
Commenti
Coronavirus, l'arrivo del caldo dovrebbe rallentare il virus: corre più velocemente con il freddo secco
Il tuo messaggio è stato correttamente registrato e sarà valutato al più presto da un moderatore.

Ti potrebbero interessare

Articoli simili

SeguoNews.it è una testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Caltanissetta n.235 del 07/06/2013 | P.Iva: 01910630852
.1
Realizzazione Siti web Caltanissetta