ricerca il tuo profilo
Seguo News
A+
A
A-
Coronavirus, in Sicilia ricoveri in terapia intensiva vicini al livello di guardia: ospedali in affanno in tutta Italia
Cronaca
visite1092

Coronavirus, in Sicilia ricoveri in terapia intensiva vicini al livello di guardia: ospedali in affanno in tutta Italia

Una percentuale raddoppiata nel giro di due settimane. In Sicilia, seppur gli ospedali sono sotto pressione, non si può parlare di una vera e propria emergenza

Redazione
30 Ottobre 2020 10:50

Crescono i contagiati in Sicilia (789 i nuovi casi di Coronavirus registrati ieri), ma cresce anche la quota dei malati in degenza. I ricoverati sono ora 839, mentre in Rianimazione si trovano 115 persone occupando il 21% dei 538 posti letto in terapia intensiva (Covid e non) disponibili al momento sull’intero territorio, come comunicato nei giorni scorsi dalla Regione al ministero della Salute.Un dato in aumento, con 4 casi in più ieri, e che preoccupa notevolmente visto che si tratta di una percentuale più che raddoppiata nel giro di due settimane e sempre più vicina al livello di guardia, sia a quello fissato da Roma per tutto il Paese, pari al 30%, sia a quello tracciato dal Comitato tecnico scientifico regionale durante un’audizione in commissione Salute all’Ars martedì scorso, pari al 32%, ovvero 175 posti letto.
"In Sicilia siamo sotto pressione, ma non si può parlare di una vera e propria emergenza nelle terapie intensive, finora stiamo tenendo bene alla seconda ondata di contagi", dice Enzo Massimo Farinella, direttore dell'unità di malattie infettive dell'azienda ospedaliera Villa Sofia Cervello. "Va detto - spiega Farinella - che c'è un 'turn over' interno, perché dall'intensiva i pazienti possono passare anche alla semintensiva con ventilazione assistita e nei casi migliori anche direttamente in malattie infettive".
In terapia intensiva all'ospedale Cervello i posti occupati sono 10 su 12, ma servono medici e infermieri, mentre al Civico di Palermo, in prima rianimazione tutto completo, 10 posti su 10. "Ma c'è disponibilità - sottolinea il direttore sanitario Salvatore Requirez - di altri 9 più 9 in terapia intensiva respiratoria, oltre ai 3 pediatrici, attualmente vuoti, dell'ospedale dei Bambini". In terapia intensiva al Policlinico San Marco di Catania sono occupati 11 posti sui 14 disponibili ma possono essere estesi fino a 24, mentre al Policlinico di Catania ci sono 12 posti occupati su 14.
Il Policlinico di Palermo al momento ha 8 posti in intensiva no Covid e altri 7 dedicati alla cardiochirurgia, "ma da noi arrivano anche pazienti Covid - sottolinea il direttore della rianimazione Antonello Giarratano - nell'emergenza li stabilizziamo e poi vengono trasferiti. Entro fine novembre avremo disponibili 8 posti in terapia intensiva per pazienti Covid".
Intanto, l'area di emergenza dell'ospedale Civico di Palermo è intasata con 40 pazienti Covid assistiti e diverse ambulanze fuori in attesa. "Siamo in una situazione complessa, i margini si assottigliano sempre di più, ma i pazienti arrivati con 118 in attesa di entrare vengono assistiti regolarmente - dice Massimo Geraci, direttore dell'area di emergenza del Civico di Palermo -. Proprio oggi (ieri, ndr) in pronto soccorso sono arrivati 5 ventilatori che abbiamo subito collaudato e ne abbiamo usato già 3. Abbiamo 12 pazienti in ventilazione non invasiva e una decina con il casco. Speriamo stasera di poter portare nel nuovo reparto di intensiva altri 8 pazienti, in modo da alleggerire il carico".

Catania, fa prostituire la moglie e mostra il video alla figlia minore abusata: arrestato
News Successiva
Coronavirus, cresce il contagio in provincia di Caltanissetta: 41 positivi in più, 2 ricoverati e 1 decesso
Seguici su
Google News
Resta sempre aggiornato
con le notizie di Seguonews
Commenti
Coronavirus, in Sicilia ricoveri in terapia intensiva vicini al livello di guardia: ospedali in affanno in tutta Italia
Il tuo messaggio è stato correttamente registrato e sarà valutato al più presto da un moderatore.

Ti potrebbero interessare

Articoli simili

SeguoNews.it è una testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Caltanissetta n.235 del 07/06/2013 | P.Iva: 01910630852
.1
Realizzazione Siti web Caltanissetta