ricerca il tuo profilo
Seguo News
A+
A
A-
Coronavirus, Csa-Cisal: "Chiudere subito gli uffici pubblici. Non è più il momento delle mezze misure"
Salute
visite1669

Coronavirus, Csa-Cisal: "Chiudere subito gli uffici pubblici. Non è più il momento delle mezze misure"

Per la Csa - Cisal è necessario adottare provvedimenti drastici e coraggiosi, a maggior ragione lì dove non sono state effettuate le sanificazioni

Redazione
12 Marzo 2020 17:15

“Le nuove disposizioni del Governo nazionale e la dichiarazione di pandemia da parte dell’Oms per il Coronavirus richiedono misure drastiche a tutti i livelli anche in Sicilia: il Csa-Cisal chiede al Governo regionale, all’Anci e a tutti gli enti locali di chiudere immediatamente tutti gli uffici pubblici non essenziali, come musei e impianti sportivi, così da lasciare a casa i dipendenti e limitare al massimo i pericoli di contagio”. Lo dice Giuseppe Badagliacca del Csa-Cisal.

“Non è più il momento delle mezze misure – continua il Csa-Cisal – E’ necessario adottare provvedimenti drastici e coraggiosi, a maggior ragione lì dove non sono state effettuate le sanificazioni e non sono stati acquistati guanti e mascherine: non basta limitare l’accesso al pubblico, bisogna chiudere gli uffici così da lasciare a casa anche i lavoratori. Musei, impianti sportivi e uffici non essenziali vanno chiusi, che senso ha costringere i dipendenti a recarvisi senza che possano svolgere alcuna attività, mettendoli peraltro a rischio? Per i servizi essenziali, invece, bisogna applicare il lavoro agile e lo smart working. Se si vuole fermare la pandemia, questo è il primo e ineludibile passo”. 
--

Coronavirus, l'assessore Razza: "In Sicilia consegnati dispositivi di protezione agli ospedali"
News Successiva
Coronavirus, 30 mila telefonate in Sicilia al numero verde della Protezione Civile. Attivate 75 linee
Seguici su
Google News
Resta sempre aggiornato
con le notizie di Seguonews
Commenti
Coronavirus, Csa-Cisal: "Chiudere subito gli uffici pubblici. Non è più il momento delle mezze misure"
Il tuo messaggio è stato correttamente registrato e sarà valutato al più presto da un moderatore.

Ti potrebbero interessare

Articoli simili

SeguoNews.it è una testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Caltanissetta n.235 del 07/06/2013 | P.Iva: 01910630852
.1
Realizzazione Siti web Caltanissetta