ricerca il tuo profilo
Seguo News
A+
A
A-
Coronavirus. Ancora un leggero calo: oggi i morti sono 601 e 3.780 i contagiati. "Evitare crescita al Sud"
Cronaca
visite1629

Coronavirus. Ancora un leggero calo: oggi i morti sono 601 e 3.780 i contagiati. "Evitare crescita al Sud"

Ieri erano stati rispettivamente 651 e 3.957. I dati diffusi dal capo della Protezione civile Angelo Borrelli. Diminuisce però il numero dei guariti. Brusaferro (Iss): settimana cruciale

Redazione
23 Marzo 2020 19:35

Si confermano in leggero ribasso i numeri dei contagi e delle vittime da coronavirus nelle ultime 24 ore. Il bollettino delle 18 è stato letto in diretta tv dal commissario della Protezione civile Angelo Borrelli. Gli attuali positivi sono 50.418, con un incremento di 3780 in un giorno (ieri erano aumentati di 3.957). I morti nelle ultime 24 ore sono 602 (ieri erano stati 651, l'altro ieri 793) che portano il totale a 6.077 persone. I malati in isolamento domiciliare sono 26.522, quelle in terapia intensiva 3204.

Diminuiscono sensibilmente però i guariti rispetto agli ultimi giorni: sono 408 in 24 ore (totale 7432) molti meno a ieri quando erano stati 952 in più. I ricoverati con sintomi sono 20.692 (+846), quelli in terapia intensiva 3.204 (+195), il 6% dei casi, in isolamento domiciliare infine sono 26.522 (+2.739). Tra contagiati, vittime e persone guarite, il coronavirus ha registrato in Italia 63.927 casi totali (+4.789 rispetto a ieri).      Nel dettaglio: i casi attualmente positivi sono 18.910 in Lombardia, 7.220 in Emilia-Romagna, 4.986 in Veneto, 4.529 in Piemonte, 2.358 nelle Marche, 2.301 in Toscana, 1.553 in Liguria, 1.414 nel Lazio, 929 in Campania, 771 in Friuli Venezia Giulia, 914 nella Provincia autonoma di Trento, 688 nella Provincia autonoma di Bolzano, 862 in Puglia, 681 in Sicilia, 605 in Abruzzo, 556 in Umbria, 379 in Valle d'Aosta, 343 in Sardegna, 280 in Calabria, 89 in Basilicata e 50 in Molise.
"Il nostro grande sforzo è evitare che le curve" di crescita del virus viste nelle regioni del nord, "non si ripetano al sud. La scommessa di queste misure e del nostro paese è evitare che si riproducano le curve al sud", ha detto il presidente dell'Iss Silvio Brusaferro in conferenza stampa alla protezione civile.
"Oggi si conferma il trend in calo - dice anche l'assessore al Welfare della Lombardia Giulio Gallera - possiamo dire che è il primo giorno positivo, non è il momento per cantar vittoria ma finalmente vediamo una luce in fondo al tunnel".
"Sottolineo la grande solidarietà degli italiani, con 25,5 milioni già raccolti sul conto corrente della Protezione civile" che verranno usati per acquistare materiale sanitario ha detto il commissario Angelo Borrelli, che ha poi voluto sottolineare anche la solidarietà internazionale: "Voglio ringraziare i Paesi che hanno contribuito alle attività dell'Italia: Russia, Cina, Cuba, Francia, Germania, che ci hanno messo a disposizione uomini e mezzi. Questo è il frutto di relazioni che il sistema di protezione civile ha avuto", ha detto il capo della protezione civile, sottolineando il "rapporto ultra-decennale con la Russia" dove si è intervenuti a Beslan nel 2003 e negli incendi del 2010.

Borrelli ha poi paralto dei trasferimenti di pazienti italiani all'estero: "Stati accolti dalla Germania i primi due pazienti positivi al coronavirus", ha detto, anticipando che "dovrebbero essere 8 i trasferimenti". "È un segnale - ha concluso - dell'importanza della solidarietà internazionale".

Bimbo ingoia una pallina e muore: trasportato al Sant'Elia di Caltanissetta non c'è stato nulla da fare
News Successiva
Coronavirus, questura di Caltanissetta: "Per gli spostamenti c'è un nuovo modello di autocertificazione"
Seguici su
Google News
Resta sempre aggiornato
con le notizie di Seguonews
Commenti
Coronavirus. Ancora un leggero calo: oggi i morti sono 601 e 3.780 i contagiati. "Evitare crescita al Sud"
Il tuo messaggio è stato correttamente registrato e sarà valutato al più presto da un moderatore.

Ti potrebbero interessare

Articoli simili

SeguoNews.it è una testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Caltanissetta n.235 del 07/06/2013 | P.Iva: 01910630852
.1
Realizzazione Siti web Caltanissetta