ricerca il tuo profilo
Seguo News
A+
A
A-
Controllo gratuito della glicemia in farmacia: a Caltanissetta arriva il Dia Day
Salute
visite2817

Controllo gratuito della glicemia in farmacia: a Caltanissetta arriva il Dia Day

Lo scopo della campagna, che vede la provincia di Caltanissetta seconda per numero di adesioni è di fotografare la situazione del diabete in Italia

Rita Cinardi
10 Novembre 2017 18:44

Controllo gratuito della glicemia in farmacia: a Caltanissetta arriva il Dia Day Dal 14 al 20 novembre, in concomitanza con la Giornata mondiale del diabete, si terrà "Dia Day in farmacia", la prima Campagna nazionale di educazione sanitaria, prevenzione e screening del diabete in farmacia. Lo scopo della campagna, che vede la provincia di Caltanissetta seconda per numero di adesioni, grazie ancora una volta all'impegno e alla capacità di coordinazione del presidente di Federfarma e dell'Ordine di Farmacisti provinciale, Mariella Ippolito, è di fotografare la situazione del diabete in Italia e per questo in ogni farmacia aderente, e riconoscibile dalla locandina che promuove la campagna, i cittadini potranno compilare, con l'aiuto del farmacista, un questionario di 8 domande su età, peso, sesso, alimentazione, attività fisica, ereditarietà e altro, che sarà completamente anonimo. Si procederà poi con un test della glicemia, effettuato autonomamente dal cittadino con un pungidito. Il dosaggio della glicemia capillare, infatti, è importante perché può fare emergere una condizione di prediabete o di diabete sconosciuto che rende necessario un intervento terapeutico immediato. Tutti i dati raccolti in maniera anonima durante lo screening saranno poi elaborati, e successivamente presentati, con il commento scientifico di un board di esperti, alle Autorità sanitarie e all'opinione pubblica. "E' importante sottoporsi al test - ha spiegato Mariella Ippolito -perché scoprire per tempo il diabete o accertarne la predisposizione è un grande vantaggio per il cittadino che può tempestivamente, insieme al suo medico curante, individuare le terapie e i comportamenti più opportuni. Dalle stime risulta infatti che un milione e mezzo di italiani non sa di avere il diabete. Nella nostra provincia - continua la presidente di Federfarma - hanno aderito moltissime farmacie. Si tratta di un'importante iniziativa di educazione sanitaria e di prevenzione sul territorio, che sfrutta appieno la capillarità della rete delle nostre farmacie, che conservano così il primo presidio del Sistema Sanitario Nazionale". La campagna è realizzata da Federfarma in collaborazione con Sid (Società Italiana di Diabetologia) e Aild (Associazione Italiana Lions per il Diabete) ed ha il patrocinio di Fofi, intergruppo parlamentare qualità di vita e diabete, Fenagifar (Federazione Nazionale Associazioni Giovani Farmacisti) e Amd (Associazione Medici Diabetologi".  
Il Dia Day è solo l'ultima delle tantissime iniziative messe in capo dalla Federfarma di Caltanissetta. "In questi anni abbiamo lavorato tanto con ottimi risultati - ha detto Marielle Ippolito  - tra le prime iniziative voglio ricordare la Farmacia Sociale, iniziativa che ha preso avvio a Caltanissetta, per poi spostarsi anche a San Cataldo (con un progetto di democrazia partecipata del Movimento 5 Stelle), a Gela e Delia grazie allo stanziamento di fondi da parte dei Comune, e che prevede lo sconto del 70% dei farmaci a pagamento per le famiglie più bisognose. Il progetto Liu per il recupero dei farmaci non scaduti e degli alimenti sempre nell'ottica dell'aiuto ai meno abbienti. La collaborazione con L'Asp per ciò che riguarda gli screening oncologici per utero, colon retto e mammella. La possibilità, sempre grazie al protocollo sottoscritto con l'Asp, di prenotare visite e pagare il ticket direttamente nelle farmacie, cosa che ha drasticamente ridotto le file nei Cup degli ospedali. Il progetto "Mimosa" contro la violenza sulle donne, con il patrocinio del Ministero della Salute che prevede la possibilità per tutte quelle donne vittime di violenza di rivolgersi al proprio farmacista e ricevere un opuscolo dove sono riportate le informazioni sui centri d'ascolto. E voglio ricordare, come una delle iniziative più belle, la donazione di un cane guida ad un non vedente di Gela. Tutte iniziative che hanno visto la massima collaborazione delle farmacie della provincia e che hanno costituito veri e propri progetti pilota esportati anche in altre province della Sicilia"
 

Concorsi per primari all'Asp di Caltanissetta: sorteggiate le commissioni esaminatrici
News Successiva
"L'ambulanza non c'è", ma non è vero. La Asl di Torino deferisce un medico

Ti potrebbero interessare

Commenti

Controllo gratuito della glicemia in farmacia: a Caltanissetta arriva il Dia Day

SeguoNews.it è una testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Caltanissetta n.235 del 07/06/2013 | P.Iva: 01910630852