ricerca il tuo profilo
Seguo News
A+
A
A-
Compravendita bluff per la moto d’acqua: a Gela un poliziotto napoletano arrestato dai colleghi
Cronaca
visite1223

Compravendita bluff per la moto d’acqua: a Gela un poliziotto napoletano arrestato dai colleghi

Poliziotto in manette a Gela per una presunta truffa relativa alla compravendita di una moto d'acqua. Le manette sono scattate ai polsi di Giona Della...

Redazione
19 Gennaio 2015 11:55

Poliziotto in manette a Gela per una presunta truffa relativa alla compravendita di una moto d'acqua. Le manette sono scattate ai polsi di Giona Della Ragione, 49 anni, arrestato in flagranza dai colleghi del Commissariato di Polizia di Gela durante la trattativa che è avvenuta domenica pomeriggio sul Lungomare della città del Golfo. Il presunto truffatore, dopo i controlli, è risultato essere un appartenente alle forze dell’ordine in servizio presso la Squadra Nautica di Napoli che effettuava a Gela compravendite con assegni circolari risultati non autentici. L’imbeccata era arrivata agli investigatori della squadra di Polizia Giudiziaria da una compravendita di una moto d’acqua che, come accordi presi tra venditore e acquirente, sarebbe stata pagata con assegni circolari da parte di un non meglio identificato “acquirente di Napoli”. Una procedura per nulla originale poiché il “modus operandi” della trattativa corrispondeva a quello di altri episodi di truffa verificatisi nel comprensorio di Gela. I poliziotti, dunque, hanno deciso di approfondire la vicenda, appostandosi nei pressi del porto rifugio del lungomare gelese – in via Federico II di Svevia e seguendo tutta la compravendita che, in un primo momento, è andata in porto. Come pattuito la moto d’acqua era acquistata corrispondendo la somma pattuita di 8200 euro con due assegni circolari. A trattativa conclusa, i poliziotti sono intervenuti fermando il furgone dell’acquirente e procedendo all'identificazione di Della Ragione e alla verifica dell'autenticità del contratto di compravendita. Il poliziotto napoletano, al quale la Procura di Gela contesta il reato di truffa, è stato trasferito nel carcere di Gela in attesa di essere interrogato dal giudice.

Chiasso e musica a palla, famiglia di Gela accusata di stalking condominiale. Dovrà cambiare abitazione
News Successiva
Spaccio sul lungomare di Gela, Polizia blocca presunto pusher. Nel pacchetto di sigarette cocaina e hashish
Seguici su
Google News
Resta sempre aggiornato
con le notizie di Seguonews
Commenti
Compravendita bluff per la moto d’acqua: a Gela un poliziotto napoletano arrestato dai colleghi
Il tuo messaggio è stato correttamente registrato e sarà valutato al più presto da un moderatore.

Ti potrebbero interessare

Articoli simili

SeguoNews.it è una testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Caltanissetta n.235 del 07/06/2013 | P.Iva: 01910630852
.1
Realizzazione Siti web Caltanissetta