ricerca il tuo profilo
Seguo News
A+
A
A-
Cittadinanza onoraria a Marianopoli per Rosalba Panvini, la "signora dell’archeologia"
Cronaca
visite811

Cittadinanza onoraria a Marianopoli per Rosalba Panvini, la "signora dell’archeologia"

Prestigioso riconoscimento per Rosalba Panvini, rinomata archeologa e attuale Soprintendente per i Beni Culturali ed Ambientali di Ragusa. Sabato 2 Ag...

Redazione
30 Luglio 2014 16:38

Prestigioso riconoscimento per Rosalba Panvini, rinomata archeologa e attuale Soprintendente per i Beni Culturali ed Ambientali di Ragusa. Sabato 2 Agosto, alle ore 18 presso la Biblioteca Comunale di Marianopoli, l’Amministrazione comunale le conferirà la cittadinanza onoraria. Una appassionata studiosa che il Consiglio comunale del paese ha voluto omaggiare per "l'attività nel mondo del lavoro, della cultura, dello sport e delle attività sociali, abbiano contribuito a far conoscere il nome di Marianopoli elevandolo ad alto prestigio.” Il curriculum vitae della Panvini è molto prestigioso: dal 1992 è stataDirettore della Sezione Archeologica della Soprintendenza di Caltanissetta ed è stata anche Direttore del Museo Archeologico Regionale di Gela e dei Musei di Caltanissetta e Marianopoli. Dal 2004 al 2010 è stata Soprintendente per i Beni Culturali ed Ambientali di Caltanissetta ed ha diretto centinaia di campagne di scavo: Necropoli protostorica di Dessueri, Acropoli e mura ellenistiche di Capo Soprano a Gela e soprattutto è stata la scopritrice della nave greco-arcaica di Gela e dell’emporio arcaico della stessa città antica da cui provengono le famose e uniche are fittili che sono state esposte a Palazzo Montecitorio, al Louvre ed in America. Dal 2010 al Marzo del 2013 è stata Dirigente Responsabile del Servizio Museo Interdisciplinare regionale di Caltanissetta cui afferivano i Musei Archeologici di Caltanissetta, Marianopoli e i Musei Minerari della Trabia Tallarita, Gessolungo e La Grasta. Dall’Istituto Italiano di Cultura di New York le sono stati conferiti due riconoscimenti per la sua attività scientifica (1996 e 2004) ed in Italia, a Livorno (1996), le è stato assegnato il primo premio Lunigiana per il volume Gelas. Nel 1999 ha iniziato l’attività accademica, all’Università della Sorbonne di Parigi edall’Università Federico II di Napoli, dove ha insegnato Archeologia della Sicilia greca. Successivamente ha insegnato anche all’Università Lumsa, sede di Caltanissetta, all’Università di Palermo, Facoltà di Architettura e nella UniversitàKore di Enna. Dal 2000 a tutt’oggi è docente nell’Università di Catania. Ha al suo attivo oltre 200 pubblicazioni scientifiche per il settore archeologico e topografico.Nel Giugno del 2011, il Presidente Giorgio Napolitano Le ha conferito l’onorificenza di Cavaliere al merito della Repubblica Italiana. Dall’Aprile 2013 è Soprintendente per i Beni Culturali ed Ambientali di Ragusa. Nel gennaio del 2014 ha superato l’Abilitazione Nazionale di Professore Associato e di Professore Ordinario di Archeologia per le Università italiane. Il prestigioso riconoscimento civico, in precedenza assegnato al prof. Ernesto De Miro ed alla dott.ssa Graziella Fiorentini, le viene attribuito in particolare per la ricerca e gli studi tesi alla conoscenza e valorizzazione dei siti archeologici di Balate e Castellazzo e delle collezioni museali del Museo Archeologico Regionale di Marianopoli.

Il B&B per turisti? A Marianopoli lo realizza il Comune con il contributo di volontari e operai Rmi
News Successiva
Arrestato a Marianopoli un sorvegliato speciale
Seguici su
Google News
Resta sempre aggiornato
con le notizie di Seguonews
Commenti
Cittadinanza onoraria a Marianopoli per Rosalba Panvini, la "signora dell’archeologia"
Il tuo messaggio è stato correttamente registrato e sarà valutato al più presto da un moderatore.

Ti potrebbero interessare

SeguoNews.it è una testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Caltanissetta n.235 del 07/06/2013 | P.Iva: 01910630852
.1
Realizzazione Siti web Caltanissetta