ricerca il tuo profilo
Seguo News
A+
A
A-
"Ciao guerriera, eri dalla parte dei deboli", a Brescia in migliaia ai funerali di Nadia Toffa
Attualita
visite1011

"Ciao guerriera, eri dalla parte dei deboli", a Brescia in migliaia ai funerali di Nadia Toffa

I ragazzi del minibar di Tamburi, quartiere di Taranto in cui c'è l'Ilva, hanno indossato delle magliette con la scritta "Esco pazzo per te"

Redazione
16 Agosto 2019 12:17

Si sono celebrati i funerali di Nadia Toffa. A Brescia, nella cattedrale cittadina, la famiglia, gli amici e gli ammiratori hanno salutato la conduttrice tv per l'ultima volta. A officiare la messa è stato il parroco di Caivano (Napoli), Maurizio Patriciello. Ieri tantissime persone alla camera ardente, anche oggi un altro bagno di folla per un personaggio amato dalle persone. Sulla pagina Facebook de "Le Iene" era stato fissato l'appuntamento: "Cattedrale Di Santa Maria Assunta - Piazza Paolo VI, 25121 Brescia". Sui social oltre 10 mila persone hanno deciso di seguire l'evento. C'erano anche gli amici del minibar di Tamburi, quartiere di Taranto in cui c'è l'Ilva, a salutare Nadia Toffa. Indossavano una maglietta con la scritta Ie jesche pacce pe te!, in tarantino 'Io esco pazzo per te', che è il fulcro di un progetto benefico.  
Un lungo applauso ha accolto il feretro giunto di fronte al Duomo di Brescia. Centinaia le persone radunate dalla mattina di fronte alla chiesa per assistere ai funerali della conduttrice de 'Le Iene'.
Prima dell'inizio dei funerali di Nadia Toffa nella cattedrale di Brescia l'ideatore delle Iene e autore tv Davide Parenti ha deposto sulla bara chiara la cravatta nera, simbolo della redazione delle Iene. Durante il funerale don Maurizio Patriciello ha spiegato perché Nadia Toffa fosse così amata. «Nadia ha messo l'Italia sottosopra. È stata amata da Nord a Sud, dalla Terra dei fuochi a Brescia. È entrata nel cuore di tutti perché è stata autentica, cocciuta perseverante, tosta. Ha avuto fame e sete di giustizia».
«In punta di piedi ma con sincero affetto vorrei farmi vicino ai familiari di Nadia Toffa, condividere nella speranza per quanto mi è possibile il loro grande dolore». È cominciato così il messaggio del Vescovo di Brescia Pierantonio Tremolada letto durante i funerali di Nadia Toffa. «Mi affianco - il pensiero del Vescovo - ai suoi colleghi di lavoro e alle tante persone che l'hanno conosciuta, per rendere onore al suo indomito coraggio, al suo sorriso gentile, alla sua lotta contro la disonestà, ma sopratutto la sua passione per la vita, la vita vera».
Al termine del funerale un lungo applauso ha accompagnato il feretro. «Ciao, guerriera». Così uno dei partecipanti ha voluto salutare Nadia Toffa prima che il feretro lasciasse il Duomo di Brescia dove si sono celebrati i funerali. La gente ha risposto con un lungo applauso. Si sono conclusi con l'esecuzione di Halleluja di Leonard Cohen, interpretata da una ragazza, i funerali della conduttrice delle Iene Nadia Toffa, scomparsa a 40 anni per un tumore. Sono state centinaia le persone che hanno voluto partecipare alla cerimonia, molte di queste non sono riuscite ad entrare nel Duomo di Brescia.

Un social media manager nisseno approda in Serie A
News Successiva
I piloti di Ryanair annunciano lo sciopero di 48 ore dal 22 agosto. Previsti gravi disagi per migliaia di passeggeri al culmine dei viaggi estivi
Seguici su
Google News
Resta sempre aggiornato
con le notizie di Seguonews
Commenti
"Ciao guerriera, eri dalla parte dei deboli", a Brescia in migliaia ai funerali di Nadia Toffa
Il tuo messaggio è stato correttamente registrato e sarà valutato al più presto da un moderatore.

Ti potrebbero interessare

SeguoNews.it è una testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Caltanissetta n.235 del 07/06/2013 | P.Iva: 01910630852
.1
Realizzazione Siti web Caltanissetta