ricerca il tuo profilo
Seguo News
A+
A
A-
Caso Muos, la rabbia dei cittadini di Niscemi dopo la sentenza Tar: "Perché il cantiere non è stato sospeso?"
Politica
visite635

Caso Muos, la rabbia dei cittadini di Niscemi dopo la sentenza Tar: "Perché il cantiere non è stato sospeso?"

Alcuni cittadini di Niscemi, assistiti dai legali del coordinamento regionale dei comitati, sono intervenuti a sostegno del ricorso presentato al Tar ...

Redazione
12 Novembre 2013 15:33

Alcuni cittadini di Niscemi, assistiti dai legali del coordinamento regionale dei comitati, sono intervenuti a sostegno del ricorso presentato al Tar di Palermo da Legambiente contro l'atto di revoca della revoca della Regione siciliana del 24 luglio scorso. L'8 novembre si è tenuta la camera di consiglio per la richiesta di sospensiva, a seguito della quale il Tar ha emanato un'ordinanza in cui ha riconosciuto l'esigenza cautelare, ma ha ritenuto di non dover sospendere i lavori all'interno del cantiere del Muos. Anche tale procedimento è stato rinviato per la decisione nel merito al 27 marzo, riunendolo al ricorso presentato dal comune di Niscemi. "Nonostante il Tribunale amministrativo abbia ritenuto fondate le richieste, ha preferito rinviare tutto nel merito a marzo, senza pregiudicare - dice il coordinamento dei cittadini - la continuazione dei lavori da parte della Marina militare Usa. Per quanto l'accoglimento formale sia un fatto positivo, resta comunque la gravissima situazione del cantiere che va avanti, e ciò non può che preoccupare, visto lo stato avanzato dei lavori. Èormai chiaro che lo studio dell'Istituto superiore della sanità non poteva in alcun modo giustificare la revoca della revoca, rimanendo vigente l'applicazione del principio di precauzione, sancita dallo stesso Tar il 9 luglio scorso". "E così - concludono - mentre assistiamo a un ridicolo rimpallo di responsabilità tra le istituzioni sull'installazione del Muos, la Sicilia continua ad essere la più importante base operativa per le guerre nel Mediterraneo e fossa comune per i migranti. Chi si oppone a tutto ciò continua a subire atti repressivi, che negli ultimi giorni continuano a colpire numerosi attivisti con avvisi di garanzia".

"Non toccate l'ospedale di Niscemi". Oggi vertice con l'assessore Borsellino e commissione Sanità
News Successiva
Caso Muos a Niscemi, tutti contro il presidente Crocetta: "Ha svenduto la Sicilia agli americani"
Seguici su
Google News
Resta sempre aggiornato
con le notizie di Seguonews
Commenti
Caso Muos, la rabbia dei cittadini di Niscemi dopo la sentenza Tar: "Perché il cantiere non è stato sospeso?"
Il tuo messaggio è stato correttamente registrato e sarà valutato al più presto da un moderatore.

Ti potrebbero interessare

Articoli simili

SeguoNews.it è una testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Caltanissetta n.235 del 07/06/2013 | P.Iva: 01910630852
.1
Realizzazione Siti web Caltanissetta