ricerca il tuo profilo
Seguo News
A+
A
A-
Capi di bestiame di origine sospetta in due aziende agricole, confiscati a Montedoro 350 animali
Cronaca
visite2123

Capi di bestiame di origine sospetta in due aziende agricole, confiscati a Montedoro 350 animali

Il provvedimento è stato eseguito dopo una verifica del servizio veterinario dell'Asp che aveva riscontrato la presenza di 75 capi di origine non documentata

Redazione
02 Agosto 2019 12:00

I carabinieri del nucleo investigativo del comando provinciale di Caltanissetta e delle stazioni di Montedoro e Milena, nell’ambito delle attività finalizzate alla esecuzione di confische definitive di beni a soggetti colpiti dalle norme previste dal codice antimafia hanno provveduto al prelievo coatto di più di 350 ovi-caprini da due aziende agricole, di Montedoro – contrada campagna e Canicattì, contrada Garziano - riconducibili ad un 74enne (G.F.) di Montedoro, colpito da misura prevenzione personale e patrimoniale. Le operazioni sono state seguite dall’amministratore giudiziario dell’agenzia nazionale beni sequestrati e confiscati e da funzionari veterinari. L’adozione del provvedimento coattivo deriva da una verifica del servizio veterinario dell’Asp di Caltanissetta che aveva riscontrato la presenza nei greggi di circa 75 capi di origine non documentata..

News Successiva
Montedoro, anziana muore poche ore dopo la perdita del marito
Seguici su
Google News
Resta sempre aggiornato
con le notizie di Seguonews
Commenti
Capi di bestiame di origine sospetta in due aziende agricole, confiscati a Montedoro 350 animali
Il tuo messaggio è stato correttamente registrato e sarà valutato al più presto da un moderatore.

Ti potrebbero interessare

SeguoNews.it è una testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Caltanissetta n.235 del 07/06/2013 | P.Iva: 01910630852
.1
Realizzazione Siti web Caltanissetta