ricerca il tuo profilo
Seguo News
A+
A
A-
Cantieri di servizio, proposta di Aiello: "Si puliscano le caditoie della città"
Cronaca
visite550

Cantieri di servizio, proposta di Aiello: "Si puliscano le caditoie della città"

Il Governo della Regione Siciliana ha recentemente approvato l’adozione di misure straordinarie per fronteggiare la crisi economica, dando la possibil...

Redazione
28 Agosto 2013 09:57

Cantieri di servizio, proposta di Aiello: "Si puliscano le caditoie della città" Il Governo della Regione Siciliana ha recentemente approvato l’adozione di misure straordinarie per fronteggiare la crisi economica, dando la possibilità ai Comuni siciliani di richiedere finanziamenti per attivare cantieri di servizio a favore di disoccupati e di inoccupati per la realizzazione di programmi di lavoro relativi a diverse attività, quali ad esempio la custodia e la vigilanza, interventi di manutenzione stradale e di decoro urbano, l’assistenza a persone anziane e diversamente abili e la raccolta differenziata. Uno stanziamento di 5 milioni euro e la relativa pubblicazione del bando per stabilire criteri e modalità a cui i Comuni devono attenersi per ottenere i finanziamenti. Sulla tematica è intervenuto il consigliere comunale di Caltanissetta, Oscar Aiello, il quale ha presentato un’interrogazione consiliare al Sindaco per sapere se il Capoluogo nisseno, fortemente colpito dalla emergenza sociale legata alla mancanza di lavoro, ha i requisiti per usufruire dei suddetti finanziamenti per la realizzazione dei cantieri di lavoro regionali. Aiello ha inoltre sollecitato l’Amministrazione Comunale ad avviare le procedure previste dalla Regione Siciliana, individuando gli interventi e le opere oggetto della richiesta di finanziamento, con la predisposizione del bando per la presentazione delle domande da parte dei cittadini interessati in possesso dei requisiti (età compresa tra diciotto e sessantacinque anni e un reddito non superiore all’importo equivalente all’assegno sociale, con la previsione di riserve per fasce di età e a favore di immigrati regolari e di portatori di handicap). Entro il prossimo 22 Settembre i Comuni dovranno infatti presentare le istanze per accedere a tali finanziamenti, mediante la presentazione di programmi completi della prescritta documentazione e che dovrebbero prevedere l’occupazione, per ogni programma e per un periodo di tre mesi, di un numero minimo di dieci disoccupati e fino ad un massimo di venti. "Qualora il nostro Comune avesse i requisiti, risulta doveroso – dichiara il consigliere Aiello - cogliere tutte le opportunità che vengono fornite per potere avviare al lavoro, anche se in maniera temporanea, decine di nisseni, opportunità che potrebbero attenuare momentaneamente le drammatiche conseguenze della mancanza di occupazione lavorativa. I cantieri di servizio – conclude Aiello – rappresentato una boccata d’ossigeno per le famiglie nissene ed un vantaggio per il Comune di Caltanissetta. Si potrebbero per esempio far ripulire tutte le caditoie della città, che essendo completamente ostruite causano ripetuti allagamenti”.

Tagli ai piccoli Comuni, allarmati i sindaci del Nisseno: "Si rischia di scomparire"
News Successiva
Ramacca: casa va a fuoco, intossicati madre e i due figli
Seguici su
Google News
Resta sempre aggiornato
con le notizie di Seguonews
Commenti
Cantieri di servizio, proposta di Aiello: "Si puliscano le caditoie della città"
Il tuo messaggio è stato correttamente registrato e sarà valutato al più presto da un moderatore.

Ti potrebbero interessare

Articoli simili

SeguoNews.it è una testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Caltanissetta n.235 del 07/06/2013 | P.Iva: 01910630852
.1
Realizzazione Siti web Caltanissetta