ricerca il tuo profilo
Seguo News
A+
A
A-
Caltanissetta, riconoscimento dello status di rifugiato per i migranti: Pd soddisfatto su emendamento
Politica
visite358

Caltanissetta, riconoscimento dello status di rifugiato per i migranti: Pd soddisfatto su emendamento

Nota del segretario cittadino del Partito Democratico Ivo Cigna, in merito all'emendamento sull'accelerazione delle procedure amministrative e giurisd...

Redazione
24 Marzo 2017 11:44

Nota del segretario cittadino del Partito Democratico Ivo Cigna, in merito all'emendamento sull'accelerazione delle procedure amministrative e giurisdizionali in materia di protezione internazionale, che di seguito pubblichiamo: Gli impegni assunti dal Partito Democratico nisseno, di concerto con la propria deputazione nazionale, in particolar modo, con il Capo Gruppo del PD in Commissione Giustizia del Senato, Sen. Beppe Lumia, con il responsabile Giustizia della Segreteria nazionale PD David Ermini, a sostegno dell'iniziativa dell'Avvocatura nissena, sono stati oggi raggiunti. Il Partito Democratico di Caltanissetta esprime grande soddisfazione per l’approvazione in Senato di un emendamento al DL n. 13/2017 riguardante l’ “accelerazione delle procedure amministrative e giurisdizionali in materia di protezione internazionale” che ripristina la competenza della apposita sezione speciale del Tribunale di Caltanissetta ad intervenire su tutte le questioni giudiziarie riguardanti le decisioni delle Commissioni territoriali sulle richieste dei migranti di riconoscimento dello status di rifugiato. Con il voto del Senato si elimina la contestata norma del DL che avrebbe imposto all’esule di ricorrere, insieme al proprio difensore, alla competenza del Tribunale di Palermo. La modifica del DL era stata richiesta dall’Avvocatura Nissena e sostenuta dal PD nisseno in ragione della presenza a Caltanissetta del CIE e del CARA a Pian del Lago, tra i più importanti d’Italia, e dell’esistenza in città ed in provincia di numerosi Centri di Accoglienza Secondari (CAS) e di Protezione per i Richiedenti Asilo (SPRAR).Un risultato, questo, che restituisce alla città di Caltanissetta ed alla sua Corte d’Appello il giusto e doveroso riconoscimento quale presidio imprescindibile di legalità e di giustizia del centro Sicilia, un presidio strategico ed efficiente, costantemente dimostrato con i numeri, le statistiche, l’abnegazione della magistratura, dei dipendenti della Corte e della classe forense. All’avvocatura, in particolar modo, va dato atto di aver sempre tenuto alto il livello del confronto e del dialogo con le istituzioni e le forze politiche tutte, costantemente sollecitate ed investite delle questioni attinenti la giustizia. E’ certamente un primo risultato, questo, auspicato ma non certo scontato, che attende l’ulteriore conferma in Commissione Giustizia alla Camera dei Deputati. Il PD nisseno insieme all'On. Daniela Cardinale continuerà a seguiere la successiva fase di conversione del DL in modo da assicurare la conferma del testo così come approvato al senato.

"Primavera digitale": a Caltanissetta una serie di laboratori sulle nuove tecnologie
News Successiva
Caltanissetta, Boris Pastorello rassegna le dimissioni da coordinatore del Polo Civico

Ti potrebbero interessare

Commenti

Caltanissetta, riconoscimento dello status di rifugiato per i migranti: Pd soddisfatto su emendamento

SeguoNews.it è una testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Caltanissetta n.235 del 07/06/2013 | P.Iva: 01910630852