ricerca il tuo profilo
Seguo News
A+
A
A-
Caltanissetta, Leandro Janni: il sogno di una politica affascinante e concreta
Politica
visite127

Caltanissetta, Leandro Janni: il sogno di una politica affascinante e concreta

Di seguito pubblichiamo una nota alla stampa del presidente regionale di Italia Nostra Leandro Janni: In questo mondo sempre più incerto e confuso, s...

Redazione
11 Febbraio 2017 15:16

Di seguito pubblichiamo una nota alla stampa del presidente regionale di Italia Nostra Leandro Janni: In questo mondo sempre più incerto e confuso, sempre più lacerato e disperso, aumenta la distanza, la dicotomia tra scienza e politica. Tra razionalità e bellezza e l’amministrazione della cosa pubblica. La nostra Caltanissetta non fa eccezione. Mi pare. Giorni fa, un amico “fisico” (scienziato che si occupa di fisica) mi faceva notare che la Teoria della relatività così come la Meccanica quantisticahanno due caratteristiche peculiari: sono “qualitativamente” affascinanti e “quantitativamente” concrete. Con “qualitativamente affascinanti” si indica la loro linearità logica, la quale comunque non collide con la loro intrinseca bellezza, il loro valore filosofico. Con “quantitativamente concrete” si intende invece la loro funzionalità, la possibilità di essere applicate, di prevedere ma, soprattutto, la produzione di risultati. Una teoria di per sé affascinante ma slegata dalla concretezza, così come una teoria concreta ma priva di incanto, non avranno alcun successo. Tutto questo, per dire che l’attuale classe politica manca dell’una e dell’altra, di qualità e di quantità. La compresenza di queste due caratteristiche, nella politica italica, è stata e continua ad essere un sogno, un miraggio. La rilevante componente intellettuale (ideologica) che caratterizzava la Prima Repubblica è stata sostituita, nella Seconda, da una forsennata e ottusa smania di concretezza, troppo spesso priva di direzione, di prospettiva. Insomma: solo una classe politica intellettualmente concreta – non vaneggiante nel proprio asfittico recinto di teorie, oppure attivamente delirante in una continua propaganda del “fare” – può ottenere buoni risultati e riavvicinare i cittadini alla politica, alla cosa pubblica in modo sano e positivo. E non riavvicinarli ad essa per rabbia, per paura o per odio. Oppure seducendoli con inutili favole per adulti.

Caltanissetta, il dirigente della Uil trasporti: strade provinciali, a che punto siamo?
News Successiva
Caltanissetta, immigrati all'oratorio. E' solo un'ipotesi ma i Fratelli d'Italia non li vogliono

Ti potrebbero interessare

Commenti

Caltanissetta, Leandro Janni: il sogno di una politica affascinante e concreta

SeguoNews.it è una testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Caltanissetta n.235 del 07/06/2013 | P.Iva: 01910630852
Adriano Rabiolo Fisioterapista Caltanissetta