ricerca il tuo profilo
Seguo News
A+
A
A-
Caltanissetta, i chirurghi Venti e Paternò vanno in pensione: al Sant'Elia la consegna delle targhe e il saluto dei colleghi
Cronaca
visite3325

Caltanissetta, i chirurghi Venti e Paternò vanno in pensione: al Sant'Elia la consegna delle targhe e il saluto dei colleghi

Si è aperto così il VII Forum di Endocrinochirurgia.  A consegnare le targhe i chirurghi Ciaccio e Scaffidi insieme al presidente dell’ordine dei medici Giovanni D’Ippolito.

Rita Cinardi
13 Giugno 2019 19:47

Una vita dedicata alla chirurgia e adesso il meritato riposo. Lacrime e commozione alla consegna delle targhe, per il pensionamento, a due chirurghi che hanno chiuso brillantemente la loro carriera: Carmelo Venti  e Luigi Paternò. Si è aperto così il VII Forum di Endocrinochirurgia presieduto dal primario dell’Unità Operativa Complessa di Chirurgia Generale Giovanni Ciaccio e dal direttore dell’Unità Operativa Semplice di Endocrinochirurgia Salvo Scaffidi, e organizzato dalla Full Congress di Daniela La Russa.  A consegnare le targhe i chirurghi Ciaccio e Scaffidi insieme al presidente dell’ordine dei medici Giovanni D’Ippolito.  “Vado in pensione dopo 42 anni di lavoro -  ha detto commosso Carmelo Venti – un lavoro meraviglioso con i suoi pro e i suoi contro. Questo è un mestiere che comporta sacrificio, dedizione e rinunce però è il mestiere più nobile e meraviglioso del mondo”. Profondamente commosso anche il suo collega Luigi Paternò che si è limitato a dire tra le lacrime “è stato un bel libro da scrivere”. A seguire il congresso è entrato nel vivo. A salutare gli intervenuti  il prefetto Cosima Di Stani e il giudice Giovanmbattista Tona.  Al congresso, che proseguirà domani, è prevista la presenza di relatori di livello regionale dell’Università di Palermo e di Catania. Due gli interventi chirurgici che saranno eseguiti in diretta. Il primo riguarderà una paziente di 60 anni di Valledolmo e il secondo una 40enne di Sutera. Entrambe saranno sottoposte a tiroidectomia. Sono 150 gli interventi riguardanti le patologie tiroidee eseguiti in un anno al Sant’Elia. Numeri in aumento anche in forza della collaborazione, da due anni a questa parte, in regime di convenzione con l’ospedale “Giglio” di Cefalù. Nell’ultimo anno si è registrato un incremento anche della parte diagnostica con un totale di 250 prestazioni di biopsia e ago aspirato tiroideo.

Terremoto, trema la terra nel Nisseno: scossa di magnitudo 2.8
News Successiva
Caltanissetta, la Guardia di Finanza dona alla Caritas 70 paia di scarpe sequestrate
Seguici su
Google News
Resta sempre aggiornato
con le notizie di Seguonews
Commenti
Caltanissetta, i chirurghi Venti e Paternò vanno in pensione: al Sant'Elia la consegna delle targhe e il saluto dei colleghi
Il tuo messaggio è stato correttamente registrato e sarà valutato al più presto da un moderatore.

Ti potrebbero interessare

SeguoNews.it è una testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Caltanissetta n.235 del 07/06/2013 | P.Iva: 01910630852
.1
Realizzazione Siti web Caltanissetta