ricerca il tuo profilo
Seguo News
A+
A
A-
Caltanissetta, Guardia di Finanza: successo per la V edizione del progetto "Educazione alla Legalità Economica"
Cronaca
visite444

Caltanissetta, Guardia di Finanza: successo per la V edizione del progetto "Educazione alla Legalità Economica"

Successo per la V edizione del progetto "Educazione alla Legalità Economica" della Guardia di Finanza che ha visto il Teatro Margherita gremito di stu...

Redazione
10 Marzo 2017 14:12

Successo per la V edizione del progetto "Educazione alla Legalità Economica" della Guardia di Finanza che ha visto il Teatro Margherita gremito di studenti. , l’incontro della Guardia di Finanza con gli studenti delle scuole primarie e secondarie della provincia, giunto ormai alla 5ª edizione.Presenti all'evento, patrocinato dal Comando Generale della Guardia di Finanza e dal Miur, tutte leautorità civili, militari e religiose tra cui S.E. il Vescovo Mario Russotto, S.E. il Prefetto M.Teresa Cucinotta, il Generale di Corpo d’Armata della G.di F. Sebastiano Galdino, l’europarlamentare Caterina Chinnici, il Procuratore capo della Repubblica Amedeo Bertone, il presidente del Tribunale Daniele Marraffa, l’ex presidente della Corte d’Appello Salvatore Cardinale, il nuovo Questore Giovanni Signer, il capo della DIA col. Giuseppe Pisano, il sindaco di Caltanissetta Giovanni Ruvolo, il Comandante provinciale dei Carabinieri Col. Gerardo Petitto oltre, naturalmente, il Col. Luigi Macchia, Comandante provinciale della Guardia di Finanza e tantissimi ufficiali e sottufficiali del Corpo. In rappresentanza del MIUR (Ministero dell’Istruzione, Università e Ricerca) il dr Filippo Ciancio dirigente dell’Ufficio Scolastico Provinciale. Inoltre, la prof.ssa Giuseppina Mannino dirigente del Liceo Artistico Manzoni – Juvara e la prof.ssa Graziella Bonomo dirigente del Liceo Artistico “Cascio” di Enna. Al capitano Sebastiano Rapisarda, il compito di presentare l’evento e dare il la al filmato di copertina. “Ho l’onore di presentare il progetto Educazione alla Legalità Economica – ha detto il cap. Rapisarda – importante iniziativa ideata dal Comando Generale della GdF di concerto con il MIUR. Ragazzi, il significato profondo del valore prezioso della vita, è di far comprendere che la sua organizzazione si fonda su un sistema di valori fondamentali: dignità, libertà, solidarietà, sicurezza. Sono beni che devono essere protetti ponendosi in contrasto con ogni forma e fenomeno di illegalità e violenza”. Il capitano Rapisarda e il maresciallo aiutante Vincenzo Puma – è giusto ricordarlo – hanno retto l’onere di organizzare materialmente l’evento che, vista la partecipazione di un gran numero di personalità, ha presentato difficoltà non indifferenti. Il filmato di copertina, che ha proposto gli arresti e le condannedi numerosi boss della mafia, ha preceduto l’entrata in scena del noto presentatore Salvo La Rosa che, ancora una volta ha dato prova della sua professionalità e della sua disinvoltura nel dominare il palcoscenico. Ma il binomio giovani e legalità è stato egregiamente sottolineato da quattro ragazze del Liceo delle Scienze Umane Manzoni – Juvara di Caltanissetta che hanno letto degli scritti di Giuseppe Fava, Giovanni Falcone, Paolo Borsellino e Peppino Impastato. Sono Veronica Randazzo, Valentina D’Asero, Giada Iannello e Marika Orlando. (Pasquale Trobia - Radio Cl1) - per l'articolo e la foto gallery completi collegarsi a questo link:Guardia di Finanza, giovani e legalità economica

Caltanissetta, incontro tra Asp e Nursind. Il manager Iacono: "Attenzione massima al personale"
News Successiva
Si spara alla testa, 44enne trasportato in elisoccorso all'ospedale Sant'Elia: muore poco dopo

Ti potrebbero interessare

Commenti

Caltanissetta, Guardia di Finanza: successo per la V edizione del progetto "Educazione alla Legalità Economica"

SeguoNews.it è una testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Caltanissetta n.235 del 07/06/2013 | P.Iva: 01910630852