ricerca il tuo profilo
Seguo News
A+
A
A-
Caltanissetta, guanti e mascherine gettati a terra dagli "sporcaccioni": interviene Legambiente
Attualita
visite530

Caltanissetta, guanti e mascherine gettati a terra dagli "sporcaccioni": interviene Legambiente

Questa volta la giornata di volontariato è stata dedicata alla pulizia straordinaria di aree parcheggio prossime agli ipermercati

Redazione
23 Maggio 2020 15:36

Si è svolta sabato mattina, 23 maggio 2020, la seconda giornata di raccolta volontaria delle mascherine e dei guanti monouso abbandonati per terra dai cittadini "Sporcaccioni". L'iniziativa, promossa da Legambiente, con la collaborazione della Dusty (Gestore cittadino del servizio di raccolta e smaltimento dei rifiuti), ha visto la partecipazione: di volontari di Legambiente Caltanissetta (Grazia Maria Cigna, Giuseppe Salvatore, Marco Lunetta, Cristian Cavallaro, Ivo Cigna); dell'Assessore all'Innovazione (Giuseppe La Mensa); di rappresentanti politici/Attivisti/Simpatizzanti del M5S (Cons. Comunale e Pres. della C.C. Ambiente Michele Tumminelli, Cons. Comunale Lisa Faraci, Arch. Filippo Ciancimino, Antonio Campagna, Giusy Bello), di Marcello Bellomo (Comitato di Quartiere San Francesco-Stazzone). Questa volta la giornata di volontariato è stata dedicata alla pulizia straordinaria di aree parcheggio prossime agli ipermercati. Si segnala a tal proposito la grande disponibilità ed apertura all'iniziativa del Gruppo Arena. Negli ipermercati Iper Sidis di via Due Fontane, Decò di Viale della Regione e Decò di San Luca sono stati trovati pochi guanti usa e getta abbandonati e sono stati posizionati carrellati e manifesti informativi. Purtroppo non si è invece potuta ripulire l'area prossima all'Ipermercato "Il Centesino" (del Gruppo Romano), sito nella zona industriale "Calderaro", dove abbiamo rinvenuto molti guanti abbandonati. Il gruppo di volontari è passato a ripulire nuovamente, a distanza di 7 giorni, le aree parcheggio prossime all'Ospedale Sant'Elia, trovandole nuovamente sporche dei presidi sanitari monouso abbandonati. A tal proposito si invita la Direzione Generale dell'ASP a fare rispettare maggiormente la pulizia degli spazi di pertinenza e l'Amministrazione Comunale a monitorare e fare curare i parcheggi pubblici vicini al presidio ospedaliero, sanzionando ove possibile gli "Sporcaccioni". La mattinata si è conclusa con una attività di pulizia straordinaria al Redentore(piazzali sommitali e sotto al bastione). Qui in una sola ora sono stati raccolti, in modo differenziato, circa 200 kg di rifiuti, soprattutto bottiglie in vetro di birra e liquori. Anche in questo posto sarebbe importante la messa in opera di telecamere spia.

Negozio chiuso per lockdown: "Non deve pagare l'affitto". La sentenza del Tribunale di Venezia
News Successiva
Strage di Capaci, Musumeci: "Ognuno deve fare la propria parte. Solo così si può onorare chi ha perso la vita nella lotta alla mafia"
Seguici su
Google News
Resta sempre aggiornato
con le notizie di Seguonews
Commenti
Caltanissetta, guanti e mascherine gettati a terra dagli "sporcaccioni": interviene Legambiente
Il tuo messaggio è stato correttamente registrato e sarà valutato al più presto da un moderatore.

Ti potrebbero interessare

Articoli simili

SeguoNews.it è una testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Caltanissetta n.235 del 07/06/2013 | P.Iva: 01910630852
.1
Realizzazione Siti web Caltanissetta