ricerca il tuo profilo
Seguo News
A+
A
A-
Caltanissetta, bullismo e cyberbullismo: gli studenti del Mottura a confronto con la polizia
Eventi
visite1445

Caltanissetta, bullismo e cyberbullismo: gli studenti del Mottura a confronto con la polizia

I due fenomeni, sempre più diffusi fra gli adolescenti, sono stati al centro del Safer Internet Day

Redazione
02 Marzo 2019 11:10

In occasione del Safer Internet Day, presso l’Aula Magna dell’IISS “S. Mottura”, si è svolto un importante evento al fine di promuovere un uso più sicuro e responsabile del web e delle nuove tecnologie. L’incontro tenuto dal sovrintendente Giovanni Fasciana, capo della polizia postale di Agrigento e dall’assistente capo Benedetto Schembri, è stato organizzato dalla prof.ssa Cinzia Traina nell’ambito del progetto Etwinning “ Safety in the virtual world”,  finalizzato ad impartire nozioni giuridiche ed informative agli alunni dell’istituto. La Dirigente Zurli prende la parola per affermare che purtroppo il fenomeno del bullismo e del cyberbullismo ha raggiunto preoccupanti livelli. Esso è legittimato dal contesto dove è costruito dai pari; successivamente ottiene un rinforzo positivo (grazie anche agli “I like) e viene reiterato come modello da imitare. “La rete è cultura” come ha affermato il sovrintendente Fasciana, “ma nasconde delle insidie, perciò è necessario attuare un pian di prevenzione e conseguentemente di repressione dei reati”. Per combattere i pericoli insiti nei social media i funzionari della polizia postale hanno proposto di far leva sulla sensibilizzazione e la consapevolezza dei giovani utenti perché non ci siano più né vittime né carnefici. Durante l’incontro sono stati proiettati dei video sul cyber bullismo, sull’adescamento in rete e sulla pedofilia. I relatori hanno voluto sottolineare, infine, l’importanza della collaborazione tra genitori, alunni, docenti e forze dell’ordine per contrastare rischi e pericoli. Il dibattito finale con gli studenti sul tema della sicurezza e della privacy in rete ha fatto registrare numerosi interventi e richieste di chiarimenti. Il team di TeleMottura ha intervistato i relatori e realizzato un servizio per poter diffondere i contenuti della conferenza in italiano ed in inglese.

Caltanissetta, ecco il programma dell'associazione Gesù Nazaremo. Giuseppe Lacagnina nominato portabandiera
News Successiva
La Camera di Commercio di Caltanissetta si apre al territorio ed incontra le aziende "a casa loro"
Seguici su
Google News
Resta sempre aggiornato
con le notizie di Seguonews
Commenti
Caltanissetta, bullismo e cyberbullismo: gli studenti del Mottura a confronto con la polizia
Il tuo messaggio è stato correttamente registrato e sarà valutato al più presto da un moderatore.

Ti potrebbero interessare

SeguoNews.it è una testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Caltanissetta n.235 del 07/06/2013 | P.Iva: 01910630852
.1
Realizzazione Siti web Caltanissetta