ricerca il tuo profilo
Seguo News
A+
A
A-
Caltanissetta, ai domiciliari il 42enne accusato di svolgere abusivamente la professione di dentista
Cronaca
visite8520

Caltanissetta, ai domiciliari il 42enne accusato di svolgere abusivamente la professione di dentista

L'uomo sarà interrogato giovedì mattina. Nel frattempo è stato posto sotto sequestro lo studio dentistico dove lavoravano il 42enne e altre tre persone per le quali sono scattate misure interdittive

Rita Cinardi
29 Ottobre 2019 19:42

Sarà interrogato giovedì mattina, dal Gip Valentina Balbo, il 42enne di Caltanissetta accusato di aver esercitato abusivamente la professione di dentista, pur essendo laureato in economia, e arrestato ieri. Al momento l'uomo, Gianluca Immordino (difeso dall'avvocato Michele Ambra) si trova agl arresti domiciliari. Per altre tre persone che lavoravano all'interno dello studio dentistico di via Pacini, un odontotecnico, un igienista e il direttore sanitario della centro odontoiatrico è scattata la sospensione temporanea dell’esercizio delle rispettive professionisti.  
Nella tarda serata di ieri, personale della Sezione Operativa della Compagnia Carabinieri di Caltanissetta e del Nucleo di polizia economico - finanziaria della Guardia di Finanza di Caltanissetta hanno eseguito un provvedimento cautelare disposto dall’Autorità Giudiziaria nissena nei confronti di alcuni liberi professionisti che operavano abusivamente l’attività medico dentistica all’interno di uno studio professionale.
Le attività d’indagine hanno consentito di acclarare l’esistenza di un sodalizio criminale dedito alla sistematica commissione di delitti contro la Pubblica Amministrazione (esercizio abusivo della professione di medico odontoiatra) ed il patrimonio (truffa), oltre che delitti contro la persona (lesioni personali), organizzato presso un Centro Odontoiatrico che opera in aperta violazione delle norme di legge.
Nello specifico - è quanto si legge nel comunicato congiunto di Guardia di Finanza e Carabinieri - veniva accertato che l’Amministratore unico della società, un 42enne, esercitava abusivamente l’attività di medico dentista in quanto soggetto non abilitato alla professione poiché laureato in economia, rivestendo il ruolo di promotore del gruppo criminale, provvedendo personalmente alla predisposizione dei contatti necessari alla gestione iniziale dei pazienti, alla realizzazione delle visite preliminari all’esito delle quali predisporre il preventivo di spesa per gli interventi sanitari da eseguire, rendendosi protagonista di una serie di comportamenti estremamente gravi. In particolare, nella conduzione dell’attività di cui è amministratore, l’interessato riceveva supporto costante da parte del Direttore Sanitario, di un igienista dentale e di un odontotecnico che, ognuno per specifiche mansioni, apportavano un contributo causale alla realizzazione dell’associazione.
Il Direttore Sanitario provvedeva a garantire fittiziamente la corretta gestione dell’attività dello studio medico, consentendo la continuità delle condotte criminali; costui, avrebbe avuto l’obbligo di presenziare alle attività del centro e di garantire la salute dei pazienti ed invece riceveva solamente un compenso mensile senza partecipare direttamente alle attività del centro.
L’igienista dentale operava abusivamente all’interno del centro, non essendo iscritto al relativo albo. L’odontotecnico visitava i pazienti e compiva su di essi prestazioni sanitarie che non poteva realizzare.
Nel corso delle indagini è stato anche accertato che, in due occasioni, sono state procurate lesioni personali gravi connesse alle maldestre pratiche sanitarie e che i medesimi pazienti sono stati oggetto della commissione del delitto di truffa, in quanto hanno ricevuto protesi diverse e di scarsa qualità rispetto a quelle accettate nei preventivi sottoscritti.
Nel corso dell’operazione è stato disposto il sequestro preventivo del centro odontoiatrico e di un laboratorio odontotecnico di Caltanissetta.

Caltanissetta. Esercizio abusivo della professione, nei guai falso dentista e altre tre persone. Il Codacons: ci costituiremo parte civile
News Successiva
La Cassazione conferma la rimozione dalla magistratura della Saguto: è sotto processo a Caltanissetta
Seguici su
Google News
Resta sempre aggiornato
con le notizie di Seguonews
Commenti
Caltanissetta, ai domiciliari il 42enne accusato di svolgere abusivamente la professione di dentista
Il tuo messaggio è stato correttamente registrato e sarà valutato al più presto da un moderatore.

Ti potrebbero interessare

Articoli simili

SeguoNews.it è una testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Caltanissetta n.235 del 07/06/2013 | P.Iva: 01910630852
.1
Realizzazione Siti web Caltanissetta