ricerca il tuo profilo
Seguo News
A+
A
A-
Blitz in Belgio, Interpol e Squadra Mobile catturano ex killer latitante di Niscemi
Cronaca
visite304

Blitz in Belgio, Interpol e Squadra Mobile catturano ex killer latitante di Niscemi

Gaetano Trainito Catturato a Liegi, dopo sette mesi di latitanza dal primo arresto, l'ex killer della Stidda niscemese Gaetano Trainito, detto Tano ...

Redazione
10 Aprile 2014 11:01

Blitz in Belgio, Interpol e Squadra Mobile catturano ex killer latitante di Niscemi Gaetano Trainito Catturato a Liegi, dopo sette mesi di latitanza dal primo arresto, l'ex killer della Stidda niscemese Gaetano Trainito, detto Tano ucchiu di vitru per aver perso l'occhio sinistro, con un passato anche da collaboratore di giustizia. Il blitz in Belgio è scattato all'alba di oggi, dove l'ex sicario della mafia nissena è stato rintracciato dalla Politie su input della Squadra Mobile di Caltanissetta e dell'Interpol di Roma, che gli hanno notificato un provvedimento di carcerazione per scontare un residuo pena di 14 anni, 3 mesi e 12 giorni per omicidio. Già nel febbraio 2012 Trainito fu arrestato sempre a Liegi, dopo essersi dato latitante non rientrando nel carcere di Spoleto che aveva lasciato per un permesso premio. Trainito è sparito nel nulla lo scorso 9 settembre. Era a Niscemi, dove era stato sottoposto all'obbligo di soggiorno in città. Oggi, alle 8.37, le squadre anticrimine lo hanno rintracciato mentre entrava all'interno di una fabbrica. Era da mesi che gli investigatori dell'Interpol lo pedinavano, dopo la caccia datagli dai poliziotti della sezione criminalità organizzata della Mobile nissena che hanno stretto il cerchio attorno a lui.Il niscemese è attualmente richiuso nel carcere di Liegi, in attesa della convalida e delle formalità per l’estradizione dell'ex mafioso in Italia. Ora la Squadra Mobile nissena, insieme ai colleghi della Polizia belga, stanno indagando per ricostruire la rete di favoreggiatori della latitanza di Trainito. Tanu ucchiu di vitru faceva parte del clan stiddaro Russo, protagonista della sanguinosa faida con Cosa Nostra che insanguinò gli anni '90 la provincia di Caltanissteta. Trainito era stato incriminato nel 1992 di ben 14 omicidi e 7 tentati omicidi. Uno spietato sicario, per il quale è stato emesso un mandato di arresto europeo dalla Procura Generale della Repubblica di Milano. Trainito ha trascorso alcuni periodi della sua vita nel nord Italia e Germania ed in Belgio; in quest’ultimo paese, nel 1990, si è sposato con la figlia di un noto esponente di spicco della stidda di Vittoria. E proprio in Belgio veniva arrestato, nell'estate del 2001, dopo che si era reso latitante per sottrarsi ad un ordine di esecuzione emesso dalla Procura Distrettuale dì Catania nel 1999 dovendo espiare la pena di 3 anni e 6 mesi per un tentato omicidio commesso a Scoglitti negli anni Novanta. A Liegi, dove risiedono tuttora la moglie ed i figli dell'ex collaboratore di giustizia, la Squadra Mobile ha rintracciato Gaetano Trainito che sempre nella città belga s'era rifugiato dopo la fuga da Spoleto. Una latitanza che durò tre mesi. Ora è finito di nuovo in manette.

Duello di sangue a Niscemi: diciassettenne accoltella ventenne. Il ferito non è grave
News Successiva
Furto di energia elettrica: denuciate sei persone a Niscemi

Ti potrebbero interessare

Commenti

Blitz in Belgio, Interpol e Squadra Mobile catturano ex killer latitante di Niscemi

SeguoNews.it è una testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Caltanissetta n.235 del 07/06/2013 | P.Iva: 01910630852