ricerca il tuo profilo
Seguo News
A+
A
A-
Bimbi falciati da un Suv: gambe amputate al sopravvissuto. I genitori del piccolo deceduto: "Responsabile deve marcire in galera"
Cronaca
visite4212

Bimbi falciati da un Suv: gambe amputate al sopravvissuto. I genitori del piccolo deceduto: "Responsabile deve marcire in galera"

Un giovanissimo in gamba, che nonostante i soli 11 anni si svegliava alle 5 di mattina per andare a lavorare insieme al papà

Redazione
12 Luglio 2019 18:56

Rabbia e sgomento per la tragedia di Vittoria, con i due cuginetti travolti da un’auto pirata guidata dal 37enne Rosario Greco. I genitori del piccolo Alessio, il ragazzo morto, chiedono giustizia: «Due giorni e lo buttano fuori, la legge italiana… ce la facciamo noi la legge allora… Mio figlio non torna più», le parole del padre ai microfoni di Tg Com 24. Un giovanissimo in gamba, che nonostante i soli 11 anni si svegliava alle 5 di mattina per andare a lavorare insieme al papà. «Gli piaceva un po’ di tutto», raccontano i genitori con la voce rotta dal dolore, con il piccolo che coltivava diversi hobby come la batteria ed i go kart. E il padre esige una pena esemplare per il pirata della strada: «Me lo hanno tolto sotto le mani, me lo hanno ucciso davanti: deve marcire in galera, non due o tre anni, mio figlio da oggi in poi mangia terra, non torna più». VITTORIA, IL PIRATA E’ FIGLIO DEL RE DEGLI IMBALLAGGI
Due cuginetti di 11 e 12 anni sono stati falciati nella serata di ieri a Vittoria, provincia di Ragusa: uno è morto l’altro ha subito l’amputazione di entrambe le gambe e versa in gravissime condizioni, ancora in pericolo di vita. Un testimone che ha assistito alla scena ha spiegato: “Ai nostri occhi si è presentata una scena agghiacciante perché i due bambini sono stati letteralmente falciati e le loro gambe tranciate dall’auto”. Tutta colpa del 37enne Rosario Greco, che alla guida della sua Jeep Renegade ha effettuato una manovra azzardata in una stradina del centro storico, falciando appunto le gambe dei due ragazzini che nel frattempo si erano seduti davanti a casa guardando i telefonini. Greco, come riferisce TgCom24.it, era già noto alle forze dell’ordine, in quanto è figlio di Elio, conosciuto anche come il re degli imballaggi di Vittoria. Un mese fa le forze dell’ordine hanno sequestrato a Greco senior ben 35 milioni di euro di beni, perché ritenuto affiliato al clan Dominante-Carbonaro e vicino alla famiglia mafiosa gelese dei Rinzivillo. Elio era stato arrestato a dicembre 2017 e poi a Pasqua di quest’anno per tentato omicidio ai danni di Raffaele Giudice, ferito ad una gamba con un colpo di pistola. (Massimo Balsamo e Davide Giancristofaro - fonte Ilsussidiario.net - https://www.ilsussidiario.net/news/vittoria-auto-pirata-travolge-due-cugini-un-morto-e-uno-grave-fermato-pregiudicato/1904240/)
)

Abuso d'ufficio: Silvana Saguto assolta dal Tribunale di Caltanissetta
News Successiva
Caltanissetta, travolse e uccise giovane pakistano con la sua auto: 22enne condannato a 1 anno e 4 mesi
Seguici su
Google News
Resta sempre aggiornato
con le notizie di Seguonews
Commenti
Bimbi falciati da un Suv: gambe amputate al sopravvissuto. I genitori del piccolo deceduto: "Responsabile deve marcire in galera"
Il tuo messaggio è stato correttamente registrato e sarà valutato al più presto da un moderatore.

Ti potrebbero interessare

SeguoNews.it è una testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Caltanissetta n.235 del 07/06/2013 | P.Iva: 01910630852
.1
Realizzazione Siti web Caltanissetta