ricerca il tuo profilo
Seguo News
A+
A
A-
Biglietti aerei scontati in Sicilia, ancora nulla di fatto. Cancelleri: "Vergognoso, Stato pronto ma Musumeci continua a dormire"
Politica
visite1266

Biglietti aerei scontati in Sicilia, ancora nulla di fatto. Cancelleri: "Vergognoso, Stato pronto ma Musumeci continua a dormire"

Il deputato all'Ars: "La Regione doveva inviare a Roma la documentazione richiesta dal Ministero entro il 6 dicembre per far proseguire l'iter per la continuità territoriale, ma ancora non l'ha fatto"

Redazione
14 Dicembre 2018 17:28

“Ormai è chiaro, la continuità territoriale e, nello specifico, la possibilità di garantire ai siciliani prezzi scontati sui biglietti aerei da e per Comiso e Trapani, sono le ultime preoccupazioni del governo Musumeci. Non si spiegano altrimenti i colpevoli e reiterati ritardi della Regione a fornire allo Stato i documenti e le informazioni necessarie a fare partire l’operazione”.Ad affermarlo è il deputato 5 stelle all’Ars Giancarlo Cancelleri, dopo l’ennesima fumata nera registrata a Roma su questa vicenda.
“Grazie ad una interrogazione dei nostri colleghi in commissione Trasporti alla Camera  - racconta Cancelleri  - ieri abbiamo avuto la conferma che la Regione continua a dormire su questa vicenda. I documenti che questa si era impegnata ad inviare al Ministero entro il 6 dicembre scorso non sono ancora arrivati a Roma. E questo non è che l’ennesimo ritardo che purtroppo dobbiamo registrare su questa vicenda. Già in occasione di precedenti incontri a Roma, gli emissari di Musumeci si erano presentati con documentazione carente o inesistente, e ciò dopo le numerose richieste e sollecitazioni arrivate a Palermo dalla capitale”.   
 “Da quando il sottosegretario ai Trasporti Michele Dell’Orco, a giugno scorso, è venuto in Sicilia ad annunciare la disponibilità di fondi statali per l’operazione – sostiene Cancelleri - non è cambiato niente. Ci sono stati solo incontri a vuoto, sollecitazioni statali  e documentazione non inviata. È paradossale che sia lo Stato a pressare, quando dovrebbe essere proprio il contrario, visto che la Sicilia avrebbe un grandissimo beneficio dall’operazione”.
“Con molta probabilità –  continua il deputato 5 stelle – se la Regione non ci avesse dormito sopra, facendo passare inutilmente 6 mesi dal primo incontro, per Natale si sarebbero potuti avere i primi risultati e i primi biglietti aerei a prezzi ribassati per i siciliani che tornano in Sicilia a trascorrere le vacanze e invece siamo ancora al punto di partenza”.
Sul piatto della continuità territoriale ci sono 31 milioni di fondi   nazionali e 15 milioni di fondi regionali. 
“In questa vicenda – conclude Cancelleri – il Movimento 5 Stelle, sia regionale che nazionale, sta dimostrando di avere a cuore il diritto alla mobilità dei siciliani, facendoli sentire isolani e non isolati, e sta dimostrando grande attenzione per gli aeroporti  di Trapani e Comiso che, evidentemente, il governo regionale vuole far morire”.

Caltanissetta, la prima commissione consiliare propone regolamento per la cura condivisa dei beni comuni
News Successiva
Approvato in giunta il regolamento del bilancio partecipativo: "Caltanissetta è tra i primi comuni in Sicilia"
Seguici su
Google News
Resta sempre aggiornato
con le notizie di Seguonews
Commenti
Biglietti aerei scontati in Sicilia, ancora nulla di fatto. Cancelleri: "Vergognoso, Stato pronto ma Musumeci continua a dormire"
Il tuo messaggio è stato correttamente registrato e sarà valutato al più presto da un moderatore.

Ti potrebbero interessare

Articoli simili

SeguoNews.it è una testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Caltanissetta n.235 del 07/06/2013 | P.Iva: 01910630852
.1
Realizzazione Siti web Caltanissetta