ricerca il tuo profilo
Seguo News
A+
A
A-
Beneficiari del reddito di cittadinanza in spiaggia per evitare assembramenti: molti Comuni iniziano ad aderire
Attualita
visite1126

Beneficiari del reddito di cittadinanza in spiaggia per evitare assembramenti: molti Comuni iniziano ad aderire

C'è il via libera da parte dei Comuni ad utilizzare chi ha il reddito di cittadinanza per fare lo steward sulle spiagge libere.

Redazione
22 Maggio 2020 11:10

La proposta l'aveva lanciata il Movimento 5 Stelle nelle scorse settimane, impiegare i percettori del reddito di cittadinanza nelle spiagge. La possibilità adesso è più che concreta: già in Liguria si è messa in moto la macchina e altre regioni potrebbero affiancarsi. In sostanza nelle linee guida stilate dall'Ufficio di presidenza di Anci per i Comuni c'è anche l'ok a utilizzare chi ha il reddito di cittadinanza per fare lo steward sulle spiagge libere. Dovranno "dirigere il traffico" per evitare assembramenti e contribuire a rendere sicure le ore trascorse al mare.Si tratta di una proposta che i Comuni possono anche non condividere. L'atto sarà recepito dalla Regione Liguria a cui la comunità dei sindaci ha chiesto risorse per poter gestire la nuova situazione, mentre ai prefetti è stato chiesto un apporto, qualora si rendesse necessario, per garantire presidi e sicurezza. 
Ogni Comune, in sostanza, può far svolgere il servizio di steward a chi ha il reddito di cittadinanza. Una proposta che arriva me entra a regime la fase due del reddito di cittadinanza. Secondo gli ultimi dati rilasciati dal presidente di Anpal, Mimmo Parisi, emerge che, ad oggi, sono 39.760 le persone che hanno avuto un contratto di lavoro dopo aver ottenuto il reddito di cittadinanza, con un balzo in avanti di circa 11 mila rispetto al 10 dicembre 2019 (+38,2%).
“Questi dati dimostrano – spiega Parisi – che la fase 2 del Rdc è più che partita. E’ un ottimo punto di partenza per gli ulteriori passi necessari per portare a regime gli interventi finalizzati ad accompagnare i beneficiari al lavoro, come ad esempio l’Assegno di ricollocazione, il completamento dei sistemi digitali per un migliore scambio di dati e informazioni con i sistemi regionali e per facilitare il contatto continuo con il mercato del lavoro”.

Caltanissetta e San Cataldo, agenzie di viaggio in ginocchio: "Parteciperemo alla protesta che si terrà a Palermo"
News Successiva
Agenzia delle Entrate, rate e nuove cartelle sospese fino al 31 agosto. Stop anche ai pignoramenti
Seguici su
Google News
Resta sempre aggiornato
con le notizie di Seguonews
Commenti
Beneficiari del reddito di cittadinanza in spiaggia per evitare assembramenti: molti Comuni iniziano ad aderire
Il tuo messaggio è stato correttamente registrato e sarà valutato al più presto da un moderatore.

Ti potrebbero interessare

Articoli simili

SeguoNews.it è una testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Caltanissetta n.235 del 07/06/2013 | P.Iva: 01910630852
.1
Realizzazione Siti web Caltanissetta