ricerca il tuo profilo
Seguo News
A+
A
A-
Aumentano i casi di morbillo e altre malattie, l'Asp di Caltanissetta sigla patto aziendale per incrementare i vaccini
Salute
visite1912

Aumentano i casi di morbillo e altre malattie, l'Asp di Caltanissetta sigla patto aziendale per incrementare i vaccini

"Oggi più che mai sottolineiamo l’importanza delle vaccinazioni – ha dichiarato il direttore delle cure primarie Gabriele Roccia - come elemento di  prevenzioni di tante malattie"

Rita Cinardi
13 Marzo 2019 15:54

Siglato martedì mattina un patto aziendale tra l’Asp di Caltanissetta, rappresentata dal commissario straordinario Alessandro Caltagirone e il dirigente delle cure primarie Gabriele Roccia, e la sezione di Caltanissetta della Federazione Italiana Medici Pediatri al fine di promuovere i vaccini come uno degli strumenti di saluta pubblica più efficace e sicura di tutti i tempi. “L’attuale riduzione delle coperture vaccinali – si legge nel patto aziendale – ha provocato la recrudescenza di alcune malattie come il morbillo, e potrebbe portare al ritorno di patologie ormai assenti dal nostro paese come la polio o la difterite, ma ancora non debellate nel resto del mondo. L’Italia è uno dei paesi dove il morbillo è ancora endemico ed è nella top ten dei paese che hanno segnalato più casi a livello mondiale da novembre 2016 e aprile 2017. Dall’inizio del 2017 sono stati notificati oltre 3500 casi, molte complicanze gravi inclusi casi di polmonite, due casi di encefalite, due decessi, il 40% dei casi è stato ricoverato in ospedale, a conferma della gravità della malattia, il 30% circa dei casi ha riportato almeno una complicanza”. Tra gli strumenti contenuti nel patto aziendale il counseling sulle vaccinazioni alle famiglie; l’affissione nella sala d’aspetto degli ambulatori dei pediatri di materiale informativo sulle vaccinazioni; informare le famiglie sui siti utili da consultare sul web come ad esempio “vaccinarsi”; il monitoraggio sui singoli assistiti, sull’effettuazione delle vaccinazioni non obbligatorie e sulle eventuali motivazioni delle vaccinazioni non eseguite. L’obiettivo sarà quello di aumentare al 31/12/2019 del 5% le coperture vaccinai (vaccini non obbligatori) del singolo pediatra.  “Oggi più che mai sottolineiamo l’importanza delle vaccinazioni – ha dichiarato il direttore delle cure primarie Gabriele Roccia - come elemento di  prevenzioni di tante malattie che non possono essere sottovalutate. E’ un momento demagogico, è un momento di strumentalizzazione della sanità. Mai strumentalizzare la sanità in quanto la salute è un diritto di tutti e che va reso a tutti i cittadini prescindendo dalla politica. Guai al politico che possa dire no al momento di prevenzione. La tutela della salute deve essere ancora di più quella dei più fragili, come i bambini immunodepressi e che vanno tutelati ancora di più rispetto ad altre fasce della popolazione”.

All'ospedale "Raimondi" di San Cataldo arriva il Fibroscan: strumento non invasivo per misurare la fibrosi epatica
News Successiva
Al via a Caltanissetta la quinta edizione di "Quartieri in Salus", sarà possibile usufruire di visite specialistiche gratuite
Seguici su
Google News
Resta sempre aggiornato
con le notizie di Seguonews
Commenti
Aumentano i casi di morbillo e altre malattie, l'Asp di Caltanissetta sigla patto aziendale per incrementare i vaccini
Il tuo messaggio è stato correttamente registrato e sarà valutato al più presto da un moderatore.

Ti potrebbero interessare

SeguoNews.it è una testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Caltanissetta n.235 del 07/06/2013 | P.Iva: 01910630852
.1
Realizzazione Siti web Caltanissetta