ricerca il tuo profilo
Seguo News
A+
A
A-
"Allarme igienico nel carcere di Gela". Il sindacato Osapp chiede l'intervento dei Nas: insetti ed escrementi nella mensa
Cronaca
visite348

"Allarme igienico nel carcere di Gela". Il sindacato Osapp chiede l'intervento dei Nas: insetti ed escrementi nella mensa

La Segreteria Regionale dell’O.S.A.P.P. con una nota a firma del Segretario Regionale Rosario Di Prima, ha richiesto l’intervento immediato dei N.A.S....

Redazione
16 Settembre 2015 17:03

La Segreteria Regionale dell’O.S.A.P.P. con una nota a firma del Segretario Regionale Rosario Di Prima, ha richiesto l’intervento immediato dei N.A.S. di Ragusa competenti per territorio all'UOC Igiene degli Alimenti dell’ASP di Caltanissetta, alla Procura della Repubblica presso il Tribunale di Gela e ai vertici Regionali e Nazionali del Dipartimento dell’Amministrazione Penitenziaria, per le carenti condizioni igieniche sanitarie della Mensa di Servizio per il personale di Polizia Penitenziaria della Casa Circondariale di Gela. "Tale richiesta - scrive Di Prima - è stata necessaria dopo che presso i locali della Mensa Obbligatoria di Servizio della Casa Circondariale di Gela, sono stati trovati insetti ed escrementi di topo nel piano cottura e nei locali. Se in un primo momento è stata sospesa l’attività di cottura e distribuzione dei cibi con pranzi sostitutivi, del tutto discutibili per la qualità e le quantità, immediatamente dopo con una semplice sommaria pulizia dei locali è stato ripristinato il servizio di cottura e distribuzione dei cibi da parte del personale della Ditta che ne cura il servizio", aggiunge l'esponente sindacale. "Seppur in presenza di testimonianze dirette da parte del personale, oltre che dal Comandante di Reparto che ha confermato la presenza nei locali cucina e mensa di escrementi animali, al personale di Polizia Penitenziaria è stato distribuito il pasto sostitutivo dai locali cucina della MOS e agli stessi è stato fatto consumare il pasto negli stessi locali ove erano stati trovati i predetti escrementi". Il Segretario Regionale ha espresso preoccupazione "per la salute del personale che quotidianamente fruisce del servizio mensa proprio, per le condizioni igieniche sanitarie e per la qualità dei cibi e, i locali ove il personale ne consumano i pasti". Di Prima, inoltre, ha chiesto di "verificare le condizioni igienico sanitarie e strutturali della Mensa Agenti della Casa Circondariale di Gela oltre che un controllo accurato sulle spettanze e la regolarità nella distribuzione dei pasti così come pattuito contrattualmente con la ditta appaltante".

Gela. Armi e munizioni detenute illegalmente. La Polizia di Stato denuncia un sessantenne
News Successiva
Gela "smamma" da Caltanissetta. Il Consiglio comunale vota l'adesione all'area metropolitana di Catania

Ti potrebbero interessare

Commenti

"Allarme igienico nel carcere di Gela". Il sindacato Osapp chiede l'intervento dei Nas: insetti ed escrementi nella mensa

SeguoNews.it è una testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Caltanissetta n.235 del 07/06/2013 | P.Iva: 01910630852