ricerca il tuo profilo
Seguo News
A+
A
A-
Aiello: ’I randagi di Mazara dirottati nei nostri canili e noi accerchiati dai branchi”
Politica
visite581

Aiello: ’I randagi di Mazara dirottati nei nostri canili e noi accerchiati dai branchi”

Ieri nelle nostre pagine abbiamo pubblicato un video di un giovane nisseno che si è trovato accerchiato da un branco di cani tra le vie più trafficate...

Redazione
10 Dicembre 2014 08:49

Aiello: ’I randagi di Mazara dirottati nei nostri canili e noi accerchiati dai branchi” Ieri nelle nostre pagine abbiamo pubblicato un video di un giovane nisseno che si è trovato accerchiato da un branco di cani tra le vie più trafficate della città. “La notizia purtroppo non è nuova – ha commentato il consigliere comunale Oscar Aiello - , si ripete infatti che cittadini nisseni continuano ad essere accerchiati da cani randagi, i quali gironzolano indisturbati per tutta Caltanissetta in pericolosi branchi di grossa taglia. Cose simili si verificano anche in altre città, proprio la scorsa sera è successo infatti che il Sindaco di Mazara del Vallo, Nicola Cristaldi, ha rassicurato su facebook i suoi concittadini, dicendo che i cani “non docili” (quindi pericolosi per l’incolumità pubblica) verranno catturati e trasferiti nel canile della nostra Città, in virtù di una convenzione in atto con Caltanissetta. Dunque il paradosso: invece di accalappiare i cani pericolosi che minacciano il Capoluogo nisseno, si penserà di eliminare il problema di Mazara del Vallo, anche in questo caso a danno dei nisseni!” Il Consigliere Comunale di Forza Italia, Oscar Aiello, ritiene non bisogna più indugiare sugli interventi da mettere in atto e bisogna agire, catturare e trasferire nel canile i cani “non docili che girando indisturbati per le nostre vie cittadine e che rappresentano un serio pericolo per l’incolumità fisica dei nisseni”. A tal proposito Aiello ha presentato un’interrogazione al Sindaco Ruvolo per sapere cosa stia facendo l’Amministrazione Comunale per tutelare la salute dei nisseni, messa gravemente a rischio dalla presenza sul territorio di cani “non docili”; cosa si aspetta ad intervenire affinché spiacevoli episodi come quello avvenuto la scorsa notte non si verifichino più; perché nel canile di Caltanissetta non c’è spazio per i cani pericolosi che vanno girando per la città, mentre invece lo spazio ci sarebbe per i cani di Mazara del Vallo; in cosa consiste la convenzione di cui parla il Sindaco di Mazara del Vallo, che gli consentirebbe di trasferire nel canile di Caltanissetta i “suoi” cani. “Episodi come quello dell’altra notte – dichiara il Consigliere Oscar Aiello – potrebbero verificarsi nuovamente, ma con conseguenze ben più gravi. Per cui, prima di accogliere i cani di altre città – ribadisce l’esponente di Forza Italia - si dia la priorità ai cani che girano pericolosamente per Caltanissetta. La situazione è diventata non più tollerabile ed il Comune – conclude Aiello - ha il dovere di intervenire in via precauzionale, prima che qualche nisseno venga aggredito e si faccia seriamente male”. Guarda il video al quale si riferisce il consigliere Aiello Leggi la notizia: “Accerchiato dai cani in via Catania, salvo perché ero in auto”. Guarda la disavventura di un nisseno

Rifiuti e riduzione di tributi comunali: il gruppo Udc chiede una proroga
News Successiva
Rischi del territorio, Crocetta al Cefpas: "Sui rifiuti sto dalla parte dei sindaci"
Seguici su
Google News
Resta sempre aggiornato
con le notizie di Seguonews
Commenti
Aiello: ’I randagi di Mazara dirottati nei nostri canili e noi accerchiati dai branchi”
Il tuo messaggio è stato correttamente registrato e sarà valutato al più presto da un moderatore.

Ti potrebbero interessare

Articoli simili

SeguoNews.it è una testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Caltanissetta n.235 del 07/06/2013 | P.Iva: 01910630852
.1
Realizzazione Siti web Caltanissetta