ricerca il tuo profilo
Seguo News
A+
A
A-
Accoltella il collega e dopo la fuga si costituisce: arrestato giovane nisseno, è accusato di tentato omicidio
Cronaca
visite5258

Accoltella il collega e dopo la fuga si costituisce: arrestato giovane nisseno, è accusato di tentato omicidio

«In questi giorni ha vagato da una stazione all’altra sconvolto dall’accaduto – spiega l’avvocato– In preda al rimorso per ciò che aveva fatto»

Redazione
25 Novembre 2018 20:28

Per due giorni, in preda al panico e al rimorso, avrebbe viaggiato in treno da una città all’altra. Fino a quando, mercoledì pomeriggio, riacquistata la lucidità, e il coraggio, ha telefonato a un avvocato di fiducia. Per poi presentarsi insieme al legale ai carabinieri.

Si è costituito al comando provinciale di viale Italia di Pistoia, intorno alle 21 dell’altro ieri, l’operaio che lunedì ha accoltellato un collega durante una lite all’interno dello stabilimento Hitachi di via Ciliegiole, dandosi poi alla fuga. Accusato di tentato omicidio, Rocco Fabrizio David Mirisola, 30 anni, originario di Caltanissetta e residente a Casalguidi, è stato sottoposto a “fermo di indiziato di delitto” e, dopo la formalizzazione del provvedimento, è stato trasferito nel carcere di Pistoia su disposizione del pm titolare delle indagini, il procuratore capo facente funzioni Giuseppe Grieco.

«In questi giorni ha vagato da una stazione all’altra sconvolto dall’accaduto – spiega l’avvocato Maria Di Rocco, del foro di Prato – In preda al rimorso per ciò che aveva fatto: un gesto assolutamente non premeditato, arrivato dopo le minacce subite, estraneo a quella che è la sua personalità. Aveva bisogno di calmarsi, anche per il senso di colpa per aver tradito la fiducia del suo datore di lavoro».

Secondo la legale, c’era stato proprio il suo senso del dovere come caporeparto all’origine dei dissapori culminati con il colpo di coltello inferto al collega, il 40enne pistoiese Fiorenzo Boccardi, all’interno di una carrozza ferroviaria in allestimento (entrambi sono dipendenti di una ditta esterna all’Hitachi Rail). L’uomo era stato ricoverato in codice giallo all’ospedale e operato d’urgenza per suturare un ’arteria, ma non è mai stato in pericolo di vita.

Fatto sta che mercoledì sera Mirisola si è costituito. Probabilmente, spiegano gli inquirenti, anche perché le sue condizioni di fuggiasco erano ormai diventate insostenibili. Soprattutto dopo l’arresto, avvenuto nella tarda serata di lunedì, dell’amico che avrebbe dovuto aiutarlo portandogli vestiti e auto, Kristian Gruri, 27enne albanese. Accusato di favoreggiamento personale, quest’ultimo, proprio ieri mattina, è stato interrogato in carcere dal gip del tribunale, che, dopo averne convalidato l’arresto, lo ha rimesso in libertà, non essendoci ormai più alcun rischio di reiterazione del reato.

Inoltre, i carabinieri del Norm, stavano chiudendo il cerchio attorno al ricercato, poiché avevano già individuato un altro suo complice, un 41enne pubblico esercente di Serravalle, che è stato denunciato – anch’egli – per favoreggiamento personale: secondo gli investigatori del Nucleo operativo potrebbe aver fornito ospitalità all’amico. (Massimo Donati, Iltirreno.it - http://iltirreno.gelocal.it/pistoia/cronaca/2018/11/23/news/si-e-costituito-l-operaio-che-ha-accoltellato-il-collega-1.17492514)

Caltanissetta, mercato settimanale invaso dagli ambulanti: 35 gli irregolari
News Successiva
Caltanissetta, è morto il pasticcere Alfonso Zammuto figura storica della città
Seguici su
Google News
Resta sempre aggiornato
con le notizie di Seguonews
Commenti
Accoltella il collega e dopo la fuga si costituisce: arrestato giovane nisseno, è accusato di tentato omicidio
Il tuo messaggio è stato correttamente registrato e sarà valutato al più presto da un moderatore.

Ti potrebbero interessare

SeguoNews.it è una testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Caltanissetta n.235 del 07/06/2013 | P.Iva: 01910630852
.1
Realizzazione Siti web Caltanissetta