ricerca il tuo profilo
Seguo News
A+
A
A-
 Milena, tra story telling e ricerca sul campo: gli oggetti raccontati della Casa Museo
visite778

Milena, tra story telling e ricerca sul campo: gli oggetti raccontati della Casa Museo

Una tre giorni che ha come obiettivo effettuare delle inchieste sul campo per la raccolta di testi orali connessi a etno-storie che raccontino la vita degli oggetti del Museo etnoantropologico

Redazione
02 Maggio 2017 09:31

Si svolgerà a Milena nei giorni 2-3-4 maggio un Laboratorio etnodialettologico con gli studenti del corso di Linguistica italiana coordinato dalla prof. Marina Castiglione dell'Università di Palermo.
Il progetto consiste nell’effettuare delle inchieste sul campo per la raccolta di testi orali connessi a etno-storie che raccontino la vita degli oggetti del Museo etnoantropologico. I file sonori saranno registrati su supporti digitali e conservati presso l’archivio delle parlate orali del Centro di Studi Filologici e Linguistici siciliani, partner scientifico dell’iniziativa. Gli stessi file saranno caricati su due portali, uno con finalità scientifiche (www.csfls.it) e uno con finalità turistiche (https://izi.travel/it).
I testi verranno sottoposti a trascrizione fonetica e i lessemi verranno analizzati etimologicamente, in modo da consentire agli studenti la realizzazione completa di un’inchiesta: dalla ricerca delle fonti, all’uso degli strumenti lessicografici, sino all’analisi dei dati. I materiali saranno organizzati in un archivio a disposizione della stessa comunità milocchese, di modo che oltre al bene materiale, si conservi, attraverso la narrazione, il contesto antropologico e simbolico di riferimento.
Gli oggetti parleranno quindi con le voci dei contadini, delle massaie, degli allevatori del luogo e il museo sarà arricchito dai file sonori.
Il gruppo di universitari sarà affiancato da una selezione di studenti dell'istituto comprensivo Milena-Campofranco, in modo da coinvolgere i bambini in un percorso di valorizzazione della propria tradizione e del proprio dialetto. Gli studenti saranno ospitati all'interno della palestra scolastica del paese e incontreranno gli informatori nei diversi villaggi che attorniano il paese.
Territorio, Università, circuiti turistici e culturali: queste le premesse alla base dell'iniziativa, che si propone come missione di verifica delle ricadute accademiche per la crescita dell'identità regionale.
partner dell'iniziativa, oltre al Comune e alla Pro Loco di Milena, che gestisce la Casa Museo, la Banca di Credito Cooperativo San Michele, la Farm cultural park di Favara, la Rete museale, culturale e ambientale del centro Sicilia, la associazione Alchimia.
Organizzatore logistico e culturale, il prof. Giovanni Schillaci.
Ai saluti istituzionali del sindaco Giuseppe Vitellaro, giorno 2 mattina, seguirà un'introduzione alla conoscenza delle peculiarità storiche e urbanistiche del paese, svolta dal Presidente della Società di Storia Patria di Caltanissetta, prof. Antonio Vitellaro.

Seguici su
Google News
Resta sempre aggiornato
con le notizie di Seguonews
Commenti
Milena, tra story telling e ricerca sul campo: gli oggetti raccontati della Casa Museo
Il tuo messaggio è stato correttamente registrato e sarà valutato al più presto da un moderatore.

Ti potrebbero interessare

Articoli simili

SeguoNews.it è una testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Caltanissetta n.235 del 07/06/2013 | P.Iva: 01910630852
.1
Realizzazione Siti web Caltanissetta